Il programma Horizon e il Green Deal Europeo

Politiche e azioni progettuali : esempi pratici

Il GREEN DEAL EUROPEO è la proposta strategica lanciata dalla Commissione Europea in fase di insediamento della presidente Ursula Von der Lyen  .

Una strategia, volta a definire una normativa europea per il cambiamenti climatici, con  l’obiettivo  di raggiungere la neutralità in termini di emissioni di carbonio entro il 2050. 

Il green deal europeo  vedrà interesserà vari stakeholders, dalle associazioni alle grandi aziende, declinerà diverse azioni con le finalità di :

  1. promuovere l’uso efficiente delle risorse passando a un’economia pulita e circolare
  1. ripristinare la biodiversità 
  2. ridurre l’inquinamento

attraverso :

  • l’investimento in tecnologie rispettose dell’ambiente
  • il sostegno all’industria nell’innovazione
  • l’introduzione di forme di trasporto privato e pubblico più pulite, più economiche e più sane
  • la decarbonizzazione del settore energetico
  • la garanzia di una maggiore efficienza energetica degli edifici
  • la collaborazione con i partner internazionali per migliorare gli standard ambientali mondiali.

Proprio a tal fine è stata proposta una legge europea per il clima (https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:52020PC0080&from=EN)

che intende tener conto dei cambiamenti climatici e della necessità di azioni strutturali volte a proteggere il pianeta.

Sono previsti almeno 100 miliardi di euro per garantire la transizione e raggiungere gli obiettivi prefissati dal 2019 al 2027.

Un miliardo di euro è stato appena destinato ad un primo bando HORIZON 2020, i cui obiettivi tematici sono :

  1. accrescere l’ambizione in materia di clima;
  2. energia pulita, economica e sicura;
  3. industria per un’economia circolare e pulita;
  4. edifici efficienti sotto il profilo energetico e delle risorse;
  5. mobilità sostenibile e intelligente;
  6. strategia “Dal produttore al consumatore”;
  7. biodiversità ed ecosistemi;
  8. ambiente privo di sostanze tossiche e a inquinamento zero.

La scadenza del bando è 26 gennaio 2021. E’ previsto che  i progetti partano nell’autunno 2021.

Conoscere e entrare nell’ottica delle nuove politiche europee ci fa capire con chiarezza, cosa ci aspetta nei prossimi anni, come cambieranno i nostri lavori e quali azioni culturali, sociali  e finanziarie verranno implementate. Siamo cittadini europei, le cui politiche stanno entrando sempre più in contatto con la nostra vita ogni giorno generando un impatto culturale e strutturale da cui non si può prescindere. 

Link utili 

https://eur-lex.europa.eu/resource.html?uri=cellar:b828d165-1c22-11ea-8c1f-01aa75ed71a1.0006.02/DOC_1&format=PDF

https://eur-lex.europa.eu/resource.html?uri=cellar:b828d165-1c22-11ea-8c1f-01aa75ed71a1.0006.02/DOC_2&format=PDF

https://ec.europa.eu/clima/policies/eu-climate-action/2030_ctp_en

Call Horizon 

https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/portal/ screen/programmes/h2020 

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
EnglishItalian