RECOVERY PLAN per l’EUROPA : NEXT GENERATION EU e il MULTIANNUAL FINANCIAL FRAMEWORK (MFF)

La crisi pandemica ha scosso profondamente l’Europa, l’UE ha quindi ridiscusso interamente le priorità mettendo in gioco strumenti di supporto straordinari rivolti agli Stati Membri.  La  Commissione Europea, il Parlamento europeo e i Governi UE hanno concordato un “recovery plan “(piano di ripresa)  al fine di cooperare alla ripresa dalla drammatica crisi post-covid  con l’obiettivo di realizzare una Europa più coesa, digitale, sostenibile, rispettosa dell’ambiente.

Il “recovery plan” prevede la presenza del fondo straordinario NEXT GENERATION EU di 750 miliardi di euro insieme al MULTI ANNUAL FINANCIAL AGREEMENT di 1074,3 miliardi di euro per il settennaato 2021-2027.

Il 10 novembre 2020 è stato finalmente raggiunto l’accordo con il Parlamento i cui elementi principali riguardano investimenti in :

– ricerca e innovazione, attraverso Horizon Europe

– clima equo e transizioni digitali, attraverso il Just Transition Fund e il programma Digital Europe

– preparazione, recupero e resilienza, attraverso il Recovery and Resilience Facility, il rescEU e un nuovo programma sanitario, EU4Health

–  supporto agli investimenti strategici attraverso Invest EU sostituisce l’attuale FEIS (Piano Jucker e Fondo europeo per gli investimenti strategici) diretti ai settori ricerca e Innovazione, Infrastrutture sostenibili, sostegno alle PMI, investimenti sociali, occupazione.

Le politiche tradizionali come la coesione e la politica agricola comune continueranno a ricevere un significativo sostegno finanziario per garantire stabilità e modernizzazione. Il 30% dei fondi dell’UE sarà dedicato alla lotta contro il cambiamento climatico, la quota più alta del bilancio europeo. Il pacchetto presta anche un’attenzione specifica alla protezione della biodiversità e all’uguaglianza di genere.

Quadro finanziario pluriennale 2021-2027  

(importi espressi in miliardi di euro)

MFFNEXT GENERATION EU TOTAL
1. Mercato interno, digitale e innovazione132.810.6143.4
2. Coesione, resilienza, valori377.8721.91099,7
3. Risorse Naturali e Ambiente 356.417.5373.9
4. Migrazione e gestione dei confini22.722.7
5. Sicurezza e difesa13.213.2
6. Fondi vicinato e globali98.498.4
7. Pubblica Amministrazione Europea73.173.1
 TOTALE MFF*1074,3 7501824,3

*Gli importi comprendono il rafforzamento mirato di dieci programmi per un totale di 15 miliardi di euro, rispetto all’accordo del 21 luglio 2020. I programmi sono Horizon Europe, Erasmus+, EU4Health, Fondo per la gestione integrata delle frontiere, Diritti e valori, Europa creativa, InvestEU, Agenzia europea per le frontiere e la guardia costiera, Aiuti umanitari.

Fonte tabella COMMISSIONE EUROPEA

Analizzando i criteri di allocazione delle risorse,  l’Italia potrebbe ricevere circa 205 miliardi di euro, di cui 77 in sovvenzioni, 126 in prestiti e  2 in garanzie (aggiornato a settembre 2020 ma da confermare in modo definitivo).

Ines Caloisi

Fonti 

https://ec.europa.eu/info/strategy/recovery-plan-europe_en#financing-the-eu-long-term-budget-and-nextgenerationeu

https://www.europarl.europa.eu/news/it/press-room/20190109IPR23009/investeu-nuovo-programma-per-finanziamenti-relativi-a-crescita-e-occupazione

https://ec.europa.eu/commission/priorities/jobs-growth-and-investment/investment-plan-europe-juncker-plan/european-fund-strategic-investments-efsi_it

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
EnglishItalian